Tennis, Nick Kyrgios si affida agli psicologi per “sistemare” il suo approccio alle gare

LaPresse/Reuters

Nick Kyrgios ammette di avere qualche “rotella fuori posto”, affidandosi agli psicologi per incanalare le sue forze mentali sul tennis

Nick Kyrgios ha deciso di affidarsi ad uno psicologo. Il tennista, al termine di un’annata condizionata da diverse ‘follie’ e problemi fisici, ha scelto di dare una netta sterzata al suo approccio caratteriale agli incontri, come ha rivelato lui stesso: “E’ chiaro che ci sono un paio di cose con cui sto lottando – ha dichiarato i tennista al Canberra Times – dentro e fuori dal campo, per cui non è stato un anno semplice per me. Ma ho iniziato a vedere degli psicologi. Probabilmente ho aspettato troppo ma da quando lo faccio mi sento più libero di parlarne, non provo la necessità di nascondere questo problema”. Vedremo un nuovo Kyrgios nella prossima stagione? Questo è ancora presto per dirlo, di certo se riuscisse a sistemare i suoi eccessi, potrebbe essere un giocatore molto insidioso anche per i big, il talento non manca.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery