NBA – Tyson Chandler ammette: “avevo 5 offerte, ma mi sono immaginato solo in maglia Lakers”

LaPresse/EFE

Tyson Chandler ha commentato il suo arrivo a Los Angeles svelando un particolare retroscena legato alle offerte avute dopo l’addio ai Suns

La firma di Tyson Chandler con i Los Angeles Lakers ha portato i benefici sperati. Il veterano, svincolatosi dai Suns, ha portato personalità ed esperienza ai giovani giallo-viola, rinforzando lo spot di centro e dando una grossa mano in fase difensiva. Commentando il suo arrivo ai Lakers, Tyson Chandler ha svelato di aver avuto altre offerte, ma di essersi immaginato solo con la casacca purple and gold: “si erano fatte avanti cinque squadre e io, prima di pensarci seriamente, ho ristretto la scelta a due. Riuscivo a immaginarmi soltanto con la maglia dei Lakers sulla schiena e questo ha facilitato la decisione finale. JaVale McGee? Non è una sfida tra me e lui. […] Non sono qui per rubare il lavoro a qualcuno. Spero solo di poter facilitare il suo compito per far sì che resti fresco e possa giocare nel corso dell’intera annata dandoci minuti di qualità. L’obiettivo è aiutarci a vicenda. Suns? Sono rimasto molto sorpreso dalla rescissione, ma sono grato alla franchigia. […] Se te ne vai nei mesi di febbraio- marzo, è dura da giocatore perché quando arrivi è subito tempo di Playoff e non c’è modo di inserirsi come vorresti. In questo caso, invece, posso prendere ritmo assieme al gruppo ed essere parte integrante della squadra”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery