NBA, lite Irving-Murray: il tiro allo scadere non va giù ai Celtics [VIDEO]

NBA LaPresse/Reuters

Jamal Murray voleva fortemente mettere a segno oltre 50 punti nella gara contro Boston, un suo gesto però ha fatto infuriare Irving e non solo

Jamal Murray ha fatto infuriare i Celtics. Boston nella notte ha perso contro una super Denver, franchigia che ha iniziato alla grande la stagione. Murray è stato il trascinatore dei Nuggets nella gara, con i suoi 48 punti messi a referto. Ebbene, la guardia voleva scollinare quota 50 e nell’ultimo possesso “blando” a punteggio già acquisito ha pensato di tirare nonostante la difesa ferma. Un qualcosa che nella NBA non si fa, se sei in vantaggio di molti punti e mancano 8 secondi, si finisce con la palla in mano. Irving è parso uno dei più stizziti per l’accaduto, lanciando un pallone nelle tribune. Morris ha definito Murray non professionale. Ecco i due video, il primo del tiro allo scadere ed il secondo del parapiglia post gara.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery