NBA – LeBron James non si nasconde: “complimenti a Toronto, sono i migliori ad Est. Noi dobbiamo migliorare”

LeBron James Frederic J. BROWN / AFP

I Raptors superano senza problemi i Lakers grazie ad un devastante primo quarto da 42 punti: LeBron James si complimenta con gli avversari e spiega in quali aspetti i giallo-viola devono migliorare

I Los Angeles Lakers fanno fatica ad ingranare. Ieri notte contro i Toronto Raptors, privi di Kawhi Leonard, è arrivata la sesta sconfitta subita in 10 gare di regular season. I giallo-viola hanno pagato caro un inizio shock da 42 punti subiti nel primo quarto, a fronte dei 17 segnati. LeBron James, leader della squadra, ha commentato la sconfitta con estrema calma, dando i meriti della vittoria ai Raptors e spiegando in cosa debbano migliore i suoi Lakers: “bisogna dare merito per quello che hanno fatto. Toronto è la migliore squadra della Eastern Conference. Sono scesi in campo per colpirci duramente, è difficile poi recuperare una gara del genere dopo aver speso così tante energie. Non penso sia corretto parlare di delusione, dobbiamo solo migliorare. Se ne avremo un’opportunità lo faremo, domani (oggi, ndr) riposeremo, riguarderemo tutto martedì e poi proveremo in allenamento. Avremo potuto fare meglio molte cose, hanno fatto quello che hanno voluto all’inizio della gara e entrando nella tua confort zone così presto, sei destinato a segnare. Nel secondo, terzo e quarto quarto abbiamo giocato la pallacanestro da Lakers. Non mi aspettavo di entrare negli ultimi minuti della gara. Era tutto okay, volevo lasciare correre i ragazzi. L’importante è non prendere troppo sul serio tutte le voci che arrivano dall’esterno, ma migliorare riguardando le partite e applicandosi sul campo”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery