NBA – LeBron James devastante contro Miami: “Stephenson mi ha sfidato! Wade? Che tristezza sapere che…”

AFP/LaPresse

LeBron James fa 51 punti contro la ‘sua’ Miami e raccoglie la sfida di Lance Stephenson: il numero 23 rivolge poi un pensiero a Wade, assente poiché diventato papà da poco

Semplicemente devastante. Non ci sono altre parole per descrivere la prestazione di LeBron James contro la sua ex Miami. Il 23 dei Lakers ha messo insieme 51 punti e 8 rimbalzi, tirando 6/8 da 3 punti e con il 61% dal campo. Nel post partita, LeBron James ha ironizzato sulla sua prestazione, spiegando di essere stato ‘sfidato’ da Lance Stephenson, per poi tornare serio quando ha parlato dell’amico Dwyane Wade all’ultimo anno di carriera: “Lance mi ha detto di chiudere con una bella tripla, mi ha ‘sfidato’ a farlo… ‘dai, tira da tre’… così l’ho fatto. Faccio tutto quello che Lance mi dice di fare? Lance è dalla parte dei buoni, stavolta (ride, dnr). Il miglioramento al tiro? Credo si tratti di abitudine, in generale. Ho vissuto per 33 anni sulla costa est del Paese, vivere sulla costa ovest cambia drasticamente le cose, la routine, la preparazione, mi ci sto abituando, ci vorrà un po’ di tempo. Partite, movimenti, orari… non tirerò sempre così bene, ma con il lavoro e gli allenamenti migliorerò ancora. Wade? Sappiamo ovviamente la bellissima ragione per cui Dwyane, ndr non ha giocato oggi, ma sapere che questa e la prossima sono le ultime due partite in cui vestiremo assieme una tenuta da gioco è un po’ triste. Spero che sarà in campo quando gli Heat giocheranno a Los Angeles”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery