NBA – Kyrie Irving multato dalla lega: “me lo sono meritato! Murray? Ecco dov’è finita la tua palla da 50 punti…”

LaPresse/Reuters

L’NBA ha deciso di multare Kyrie Irving per una cifra di 25.000 dollari dopo quanto accaduto nel finale di partita fra Nuggets e Celtics

A Kyrie Irving, la reazione stizzita nel finale di Nuggets-Celtics è costata davvero cara. La lega ha deciso di punire il playmaker di Boston con una multa da 25.000 dollari, in seguito all’episodio che lo ha visto scagliare il pallone sugli spalti, a fine partita. La reazione è scaturita dal fatto che Jamal Murray, guardai di Denver, ha provato a superare quota 50 punti prendendosi l’ultimo tiro della partita, ormai già vinta, a tempo quasi scaduto. È buona norma infatti, secondo una regola non scritta, che se la squadra in svantaggio non possa più recuperare, l’ultimo possesso non venga giocato. Irving ha commentato così la punizione subita: “la multa? Me la sono meritata, è stato un errore da parte mia, un comportamento immaturo. Mi sono sentito preso in giro da quel tiro, così ho scagliato la palla intribuna come a dire ‘ecco dove finisce la tua palla da 50 punti’“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery