NBA – Coach Popovich controcorrente: “odio il tiro da 3 punti, ha rovinato il basket. Introduciamo quello da 4 e…”

Popovich Zuma Press

Coach Gregg Popovich critica il tiro da 3 punti: secondo l’allenatore degli Spurs è stata la regola che ha rovinato il gioco del basket

In questo particolare momento storico della sua carriera, coach Gregg Popovich è in vena di rilasciare dichiarazioni polemiche. Dopo l’attacco a Kawhi Leonard dei giorni scorsi, ‘coach Pop’ se l’è presa questa volta con il… tiro da 3 punti. Seonco l’allenatore degli Spurs, la regola del tiro da dietro l’arco è stato la rovina del basket moderno: “il gioco interno è morto ormai. Devi avere giocatori che sappiano cambiarsi nei ruoli, lunghi che sappiano giocare come esterni. Ormai c’è talmente tanta enfasi sul tiro da tre solo perchè è stato provato quanto sia statisticamente  più efficiente. Adesso la prima cosa che guardi del tabellino sono le triple: se hai segnato le triple e l’altra squadra non l’ha fatto, hai vinto la partita. Non guardi più ai rimbalzi, alle rubate, non ti interessa più. Questo è l’impatto del tiro da tre, ed è provato da come tutti ormai giocano ora. Lo odio, e l’ho sempre odiato. L’ho odiato per vent’anni, è per questo che faccio sempre la battuta dicendo ‘se dobbiamo davvero cambiare il gioco facciamo il tiro da quattro’, perchè se a tutti piace il tiro da tre, allora a tutti piacerà il tiro da quattro. Non c’è più basket, non c’è più bellezza, è diventato noioso, ma è quello che è, e possiamo lavorare con quello che abbiamo”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery