NBA – Celtics, qualcosa non va: possibile ruolo da sesto uomo per Gordon Hayward

Gordon Hayward Credits: Instagram @Gordonhayward

I Boston Celtics continuano ad avere problemi in attacco e Gordon Hayward, non ancora al massimo della forma, potrebbe partire dalla panchina

Inizio di stagione al di sotto delle aspettative per i Boston Celtics. La franchigia del Massachussets ha iniziato la regular season con 8 vittorie e 6 sconfitte, un cammino altalenante e di certo altamente al di sotto delle aspettative di inizio stagione. Nonostante la buona difesa, i Celtics risultano in fondo alla lega per quanto riguarda la fase realizzativa. La ‘colpa’ è anche di Gordon Hayward che, finalmente tornato dal brutto infortunio che lo ha tenuto fuori un anno, stenta ancora a raggiungere il massimo della sua forma fisica. L’ex Utah Jazz, conscio dei suoi problemi fisici, si è detto pronto a partire dalla panchina: “innanzitutto, per me essere in grado di scendere in campo coi miei compagni ogni sera è la cosa più importante di tutte. In secondo luogo, ho già detto di essere disposto a qualsiasi cosa pur di aiutare la squadra a vincere. Partire titolare o dalla panchina non cambia per me, ciò che conta però è che dobbiamo assolutamente modificare il nostro modo di giocare, perché ad oggi non stiamo rendendo nel migliore dei modi. C’è ovviamente ancora parecchia ruggine da levare in squadra, ed il modo migliore per farlo è attraversare a testa alta questa fase difficile della stagione. A volte può risultare frustrante ma personalmente, in quanto veterano ormai, so che se continuerò a lavorare duro e a prendere i miei tiri con maggior fiducia prima o poi le cose miglioreranno”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery