Nazionale Italiana Rugby, De Carli: “contro l’Australia dobbiamo sfruttare i loro errori”

LaPresse/Alfredo Falcone

Nazionale Italiana Rugby pronta d affrontare l’Australia sabato 17 novembre alle 15 allo stadio “Euganeo”

Primo giorno di lavoro sul campo per la Nazionale Italiana Rugby a Padova. L’Italia, arrivata nella serata di ieri nel capoluogo veneto, ha svolto una seduta di allenamento in palestra nella mattina odierna per poi spostarsi presso gli “Impianti Memo Geremia” nel pomeriggio. Sabato 17 novembre è in calendario il secondo Cattolica Test Match che vedrà gli Azzurri impegnati contro l’Australia allo 15 allo stadio “Euganeo”, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Luigi Troiani, team manager dell’Italia, ha analizzato lo stato di salute della squadra in vista del prossimo Test Match: “Hayward è stato valutato la settimana scorsa. Ci sono dei netti miglioramenti rispetto ai giorni precedenti alla partita contro la Georgia e valuteremo nelle prossime ore le sue condizioni per renderlo disponibile nelle scelte del Commissario Tecnico contro l’Australia. Sergio Parisse sta seguendo un programma personalizzato di recupero. Nei prossimi giorni avremo maggiori indicazioni su un suo eventuale utilizzo nelle prossime partite. Tutti gli altri giocatori impegnati contro la Georgia hanno normali sintomatologie post partita recuperabili in breve tempo”.

Centrare una vittoria aiuta sempre – ha dichiarato Giampiero “Ciccio” De Carli al termine dell’allenamento sul campo – sia dal punto di vista dell’umore che nella fiducia in se stessi. Abbiamo disputato una buona partita contro la Georgia pur sapendo di poter migliorare alcuni aspetti nella disciplina e in altre fasi di gioco che avrebbero potuto portare qualche punto in più. Era importante vincere e ci siamo riusciti. Ora la nostra attenzione è focalizzata sul prossimo avversario“.

L’Australia è una squadra dall’alto tasso tecnico. Dovremo cercare di tenere alta la pressione e cercare di essere più cinici in attacco. La spinta del nostro pubblico sicuramente potrà esserci di aiuto” ha concluso l’allenatore degli avanti dell’Italia.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery