MotoGp – Pericolo scampato per Valentino Rossi a Sepang: le parole del Dottore dopo il 3° posto in qualifica

valentino rossi AFP/LaPresse

Valentino Rossi e la prima fila nelle qualifiche del Gp della Malesia: le sensazioni del Dottore a Sepang

80ª pole position per Marc Marquez: lo spagnolo della Honda ha chiuso davanti a tutti le qualifiche del Gp della Malesia, certo dunque di partire domani dalla prima casella in griglia sul circuito di Sepang. Un sabato complicato in pista sul circuito SIC a causa della pioggia che ha costretto i commissari di gara a rimandare di oltre un’ora le qualifiche, al termine delle quali le Yamaha di Zarco e Rossi hanno ottenuto un’importante prima fila alle spalle del campione del mondo.

valentino rossi

AFP/LaPresse

Soddisfatto del suo risultato il pilota della Yamaha che in caso di qualifiche annullate sarebbe partito dalla terza fila: “sono contento perchè prima di tutto ad un certo punto sembrava che non potessimo fare le qualifiche e sarei partito nono in terza fila, mentre adesso sono in prima, la moto sul bagnato va bene, mi dà un buon feeling, riesco a guidare bene, forse ci voleva la media dietro ma va bene così, hanno anticipato la gara e potrebbe esserci la gara sull’asciutto“, ha affermato Valentino Rossi ai microfoni Sky al termine delle qualifiche.

valentino rossi

AFP/LaPresse

Ad un certo punto ai box abbiamo pensato che forse non ci sarebbero state le qualifiche perchè le previsioni parlavano di pioggia intensa fino alle 8 di sera e quindi guardando i tempi combinati delle prove libere sarei partito nono, adesso invece sono terzo quindi siamo in un’ottima posizione, sul bagnato sono riuscito a guidare in modo positivo e adesso dobbiamo aspettare di vedere che condizioni ci saranno, è una scelta intelligente anticipare la gara all’una locale, avremo più possibilità di gareggiare sull’asciutto ma soprattutto di gareggiare, sull’asciutto non sono messo male, Marquez e Vinales erano più forti di me quindi dobbiamo lavorare e cercare di migliorare domani“, ha continuato  il Dottore in conferenza stampa.

valentino rossi

AFP/LaPresse

L’anno scorso per noi era un incubo quando c’era il bagnato, quando ci svegliavamo al mattino aprivamo la finestra molto lentamente con la paura che fosse bagnato, con questa moto va molto meglio anche se quest’anno non ha piovuto molto“, ha aggiunto il campione di Tavullia.

Alla fine la pista si è asciugata abbastanza velocemente quindi la media probabilmente era un po’ meglio ma va benissimo così, la prima fila è importante e abbiamo fatto una buona strategia, sono piuttosto competitivo sia sul bagnato che sull’asciutto. La gara sarà molto tosta fisicamente e dobbiamo vedere con che gomma partiremo. E’ da vedere, l’importante è cercare di fare una bella gara e andare forte fino alla fine“, ha concluso a Sky Valentino Rossi.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 3 voti.
Please wait...


FotoGallery