MotoGp – Dal sorpasso di Rins alla caduta di Rossi, Zarco racconta la gara di Sepang e svela il suo obiettivo: “vincere il titolo Indipendenti”

Zarco AFP/LaPresse

Johann Zarco commenta la sua prestazione sul circuito di Sepang, il francese dopo il terzo posto nel Gp di Malesia punta dritto al titolo Indipendenti

Il Gp di Malesia ha regalato grandi emozioni agli appassionati di MotoGp. Marc Marquez, nonostante si sia già laureato campione del mondo in Thailandia, ha saziato la sua fame di vittorie con l’ennesimo trionfo stagionale, precedendo un sorprendente Alex Rins ed un inatteso Johann Zarco. La gara di Sepang però è stata dominata dall’inizio a quasi la fine della corsa da Valentino Rossi, caduto a 4 giri dal traguardo. Il Dottore ha poi terminato la sua gara (piena di rimpianti) al diciottesimo posto.

zarco

AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

A parlare della sua prestazione, in occasione del penultimo round del campionato mondiale di MotoGp, anche Johann Zarco. Il pilota della Tech3 ha confessato dopo la gara: “questi 16 punti sono il miglior regalo di oggi. Ora voglio concentrarmi sull’ottenere un buon risultato a Valencia e portare a casa il titolo Indipendenti. Questo era l’obiettivo principale della nostra stagione e lavorerò sodo per raggiungerlo”.

johann zarco

AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

Quando mi ha passato all’ultimo giro, ho provato a reagire, ma non avevo più grip al posteriore. – ha spiegato il motociclista francese parlando del sorpasso di Rins – Sono quasi caduto alla curva 11, quindi il terzo posto è un risultato fantastico. Forse si sono allineate tutte le stelle. Abbiamo corso per tre settimane di fila ed ho avuto un ritmo migliore. Ho lavorato meglio anche con la squadra. Venerdì non avevo feeling ed ero preoccupato perché con questa Yamaha non è facile trovare delle soluzioni. Da ieri però le cose sono andate meglio e questo vuol dire che queste tre settimane senza riposo ci hanno giovato”.

All’inizio della gara avevo un buon feeling. Ho pensato di passare Rossi, ma era molto veloce. Poi ho commesso un errore e Marquez mi ha passato alla curva 14. Con il passare dei giri ho perso ritmo, ma avevo il passo per il podio. Quando è caduto Vale, ho visto che il terzo era abbastanza lontano e pensavo di poterlo controllare, ma non è stato così“: ha infine concluso Johann Zarco a Motorsport.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery