MotoGp, Pernat e quel retroscena su Valentino Rossi: “ecco cosa ha fatto appena ha notato il risveglio della Yamaha”

Carlo Pernat

Il manager italiano ha analizzato la prestazione di Valentino Rossi in Malesia, svelando un piccolo retroscena

L’amarezza resta, soprattutto analizzando la prestazione compiuta da Valentino Rossi in Malesia. Il Dottore avrebbe meritato il successo a Sepang, se non fosse stato per quella caduta costata tantissimo al pesarese.

AFP/LaPresse

Una gara che ha riacceso i riflettori sul pilota della Yamaha, rimasto all’ombra in questa stagione per via dei problemi della propria M1. In questo finale di stagione ecco però i primi segnali di risveglio, che hanno spinto Rossi a compiere alcuni sorprendenti comportamenti rivelati da Carlo Pernat: “nel momento in cui Valentino ha visto i miglioramenti della sua moto, ha svolto numerosi meeting notturni con i propri ingegneri, riuscendo a tirare fuori il meglio dalla sua moto. La vittoria sarebbe stata il giusto coronamento di queste ultime settimane, una soddisfazione immensa che avrebbe catalogato tra le più belle della sua carriera. Proprio su quel tracciato Marquez gli ha fatto perdere il decimo titolo mondiale, batterlo sarebbe stato un orgoglio per lui. Mi dispiace che tra i due ci sia tutta questa differenza di età, se fossero stati coetanei avremmo assistito alla sfida più bella della storia della MotoGp”.

Valuta questo articolo

3.5/5 da 13 voti.
Please wait...


FotoGallery