MotoGp – Dai ‘segreti’ su Pedrosa alla nuova avventura con Lorenzo, Marquez sincero: “penso solo alla gara! Dani sembra timido, ma…”

marc marquez AFP/LaPresse

Le parole di Marc Marquez nella conferenza stampa del Gp di Valencia: lo spagnolo della Honda pronto e motivato per l’ultima gara dell’anno

E’ tutto pronto al circuito di Ricardo Tormo per l’ultimo appuntamento della stagione 2018 di MotoGp: il Gp della Valencia è alle porte e si prospetta tanto spettacolo in pista. Marc Marquez festeggerà davanti al pubblico spagnolo il suo settimo titolo Mondiale, mentre in casa Yamaha Rossi e Vinales si sfideranno per un posto sul podio. Tanta attenzione anche su Pedrosa, al suo ultimo Gp in carriera, ma anche ai piloti che cambiano team, come Iannone e Lorenzo. Inoltre, proprio da Valencia partirà la nuova stagione con i primi test del 2019 che daranno già le prime importanti indicazioni.

LaPresse

Reduce dalla vittoria in Malesia, Marquez arriva soddisfatto e motivato a Valencia: “arriviamo qui con ottime sensazioni, tutto è fatto, abbiamo vinto l’ultima gara che è stata molto dura, e abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di concludere davanti in Malesia che è uno dei circuiti nei quali in passato ho faticato un po’, ma ora siamo a Valencia, sembra che le condizioni del tempo non siamo molto benevole ed è un peccato perchè nell’ultima gara tutti vorremmo far bene. Ma cercheremo di approcciare alla gara nel modo migliore, vedremo domenica, pare che pioverà ma non si sa mai, bisogna trovarsi pronti ad ogni situazione“, ha esordito Marquez in conferenza stampa.

Presentazione Honda MotoGp Marquez PedrosaNon poteva mancare un commento su Dani Pedrosa, alla sua ultima gara in carriera, prima della nuova avventura da collaudatore in Ktm, compagno di squadra di Marquez ormai da anni:  “con Dani condividiamo tanti momenti dal 2013, è stato  mio compagno di squadra, abbiamo lottato in pista, ma fuori dalla pista abbiamo sempre avuto un grosso rispetto reciproco ed io ho imparato tante cose da lui, sarà un weekend speciale per tutto il team, anche per Honda lui è una leggenda e da lunedì avremo un compagno di squadra nuovo, quindi dovremo verificare un po’ come se la cava con Honda ma io voglio solo concentrarmi sul mio box e sulla mia gara, e poi pensare al futuro. Dani non è come le persone credono che lui sia, ricordo una volta in Giappone, noi di solito festeggiamo col karaoke alcune vittorie e credetemi Dani cantava senza maglietta ed era totalmente matto, tutto il contrario di quello che potete immaginarvi da Dani, quando è davanti alle telecamere sembra molto timido ma è davvero tanto divertente. “.

marc marquez

AFP/LaPresse

Marquez ha poi aperto anche una parentesi sulle limitazioni di peso per i piloti in MotoGp, dicendosi contrario a quest’idea: “per me in Motogp non ha nessun significato, se sei pesante hai degli svantaggi in alcuni punti e vantaggi in altri, Dani che è il più leggero nei rettilinei magari guadagna un decimo ma a mio avviso ha molti più svantaggi che vantaggi, per me nella MotoGp non ha alcun valore“.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery