MotoGp, Lorenzo svela: “ecco perché son tornato qui in Malesia. La Honda? Al momento non ci penso”

jorge lorenzo AFP/LaPresse

Il pilota spagnolo torna a Sepang dopo l’infortunio al polso, l’obiettivo è quello di riprendere il feeling con la Ducati per prepararsi al meglio in vista dell’ultima gara di Valencia

La mancanza della pista cominciava a farsi sentire, per questo motivo Jorge Lorenzo ha deciso di tornare a Sepang per riprendersi la sua Ducati.

jorge lorenzoLo spagnolo non è certamente al meglio vista l’operazione subita una settimana fa al polso, ma l’obiettivo è senza dubbio quello di riassaporare le sensazioni di gara per prepararsi al meglio in vista dell’ultima gara della stagione a Valencia, dove il maiorchino andrà a caccia di un risultato importante per chiudere al meglio la sua carriera in Ducati. “Mi sento meglio rispetto a Motegi, l’operazione è andata bene e mi sento più forte e pieno di energia” le parole di Lorenzo in conferenza stampa. “Una settimana fa mi sono operato, ieri mi son tolto il gesso. La mobilità non è al massimo, ma dobbiamo cercare di velocizzare il recupero in vista della gara. Ho preferito tornare qui rispetto che a Phillip Island perché in Australia il vento e il freddo non mi avrebbero aiutato. Volevo tornare in moto perché è un mese che non guido più, sono preoccupato di perdere il feeling con la Ducati. In questa gara non sarò in grado di lottare per un obiettivo importante in questa gara, ma questo potrebbe aiutarmi ad arrivare in Valencia in buone condizioni per lottare per la vittoria. La cosa più importante adesso è scendere in pista per vedere come va il polso, penso solo alla Ducati e poi a fine stagione penserò alla Honda“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery