MotoGp – Lorenzo, i futuri insegnamenti di Marquez e il difficile 2018: “imparerò da lui”

jorge lorenzo AFP/LaPresse

Jorge Lorenzo pronto ad imparare da Marc Marquez nel 2019: le sensazioni del maiorchino della Ducati dopo una stagione complicata

E’ in corso da qualche giorno l’EICMA 2018: tanto spettacolo e tantissime novità, tra incontri speciali con i campioni delle due ruote. Presente a Milano, sia per Ducati che per Shark, Jorge Lorenzo ha avuto modo di firmare autografi e scattare foto con i suoi tifosi, ma anche di raccontare alla stampa le sue sensazioni al termine di una stagione complicata: “impossibile essere costanti tutte le stagioni che fai nella tua carriera, nel 2010 ho fatto tutte le gare a podio tranne 2, altre stagioni come questa non puoi mantenere questa costanza, per errori o per sfortuna, e questa stagione è stata una di quelle. Ma quando ci sono state vittorie e podi è stato qualcosa di speciale. E’ stata una stagione incostante e i momenti buoni sono stati molto buoni. Ci sono stati tre momenti della stagione, all’inizio molto negativo, a metà molto positivo e alla fine per sfortuna anche negativo, non potrò finire la mia tappa in Ducati nella migliore maniera, quella che sognavo”, ha raccontato ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

jorge lorenzo marc marquez

/ AFP PHOTO / LLUIS GENE

Non poteva mancare un commento alla prossima stagione, nella quale Lorenzo dividerà il box con Marc Marquez, in Honda: “non so se dream team, ma saremo una delle coppie con più titoli mondiali della storia, non sono opinioni sono fatti, saremo due piloti molto veloci con molta fame di successi, due piloti completi che vogliono la stessa cosa, se c’è rispetto e tutti e due faremo un lavoro buono tutta la squadra ne trarrà beneficio. Marc avrà la sua teoria, io arrivo alla prossima sfida con molta umiltà e voglia di lavorare come sempre, e imparare molto da lui, dalla sua esperienza e vediamo cosa succede“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery