MotoGp, Dall’Igna ‘liquida’ Lorenzo: “avevo aspettative diverse, ma le cose non si possono cambiare”

Jorge Lorenzo Dall'Igna LaPresse/Alessandro La Rocca

Il direttore generale della Ducati ha parlato dell’addio di Lorenzo alla Ducati, esprimendo le proprie sensazioni su questo argomento

Ultimo appuntamento della stagione di MotoGp, cala il sipario sul Mondiale 2018, dominato da Marc Marquez e dalla Honda. Prima di ripartire di slancio con i primi test del 2019 in programma martedì, c’è il Gp di Valencia da rispettare, una gara che molti piloti puntano a vincere per chiudere in bellezza un anno lungo e difficile.

jorge lorenzo

AFP/LaPresse

Quello di domenica sarà l’ultima gara di Lorenzo con la Ducati, la fine di due anni tribolati che Gigi Dall’Igna commenta così ai microfoni di Sky Sport MotoGp: “è mancato qualcosa all’insieme, io avevo aspettative diverse e pensavo che non ci volesse un anno di ambientamento. Le cose sono andate in maniera diversa, solo quest’anno siamo riusciti a dimostrare che poteva andar forte con la Ducati, di cose belle ne abbiamo fatto ma siamo stati sfortunati perché avremmo potuto capitalizzare di più in questo finale di stagione. Dispiace sia a noi che a lui, ma le cose non si possono cambiare e bisogna andare avanti da amici. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery