MotoGp – Dovizioso, Rins ed Espargarò ‘sopravvivono’ sotto la pioggia del Gp di Valencia: le loro dichiarazioni a caldo

andrea dovizioso LaPresse

Dovizioso, Rins ed Espargarò sul podio del Gp di Valencia: le dichiarazioni dei tre piloti ‘sopravvissuti’ alla pioggia e giunti per primi sul traguardo della pista spagnola

L’ultimo Gp di stagione è stato caratterizzato dalla pioggia e dalle tante cadute sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. A spuntarla, contro il maltempo spagnolo, è stato un grande Andrea Dovizioso superstite tra i big del campionato, quasi tutti vittime di incidenti a causa dell’asfalto scivoloso. Marquez, Vinales e Iannone sono finiti a terra già nella prima parte della gara, mentre Valentino Rossi è finito nella ghiaia dopo lo sventolio delle bandiere rosse. Il Dottore però è riuscito a concludere la gara anche se solo al tredicesimo posto, dopo essere stato secondo per gran parte della corsa. Sul podio insieme ad un magnifico DesmoDovi salgono Alex Rins e Pol Espargarò, quarto al contrario Michele Pirro.

Pol Espargarò, giunto terzo sul traguardo di Valencia, ha detto: “mi sembra surreale, non può essere vero, l’ultimo giro è stato come un anno sulla moto. C’erano Pirro e Pedrosa dietro, se fossi arrivato quarto sarebbe stato incredibile lo stesso. Fiero per la Ktm, fiero di essere qui con la mia piccola tra le grandi della MotoGp”. 

Alex Rins, secondo al termine della gara, ha precisato invece: “incredibile gara folle, la prima parte incredibile in prima posizione. Quando ho visto che ero davanti pensavo “sarebbe bello”. Secondo posto sufficiente e sono pronto per la prossima stagione”.  

Infine, il vincitore del Gp di Valencia ha ammesso: “è stata una gara difficile, pazzesca. All’inizio feeling buono e poi passo dopo passo ho recuperato velocità e sono felice di non essere caduto. Nella seconda parte della gara con le gomme nuove sono andato bene, ho spinto quanto più veloce potevo, è stato troppo per gli avversari. Bello concludere il campionato così”. 

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery