MotoGP Awards – Marc Marquez si gode la vittoria e scherza: “vivo il mio sogno. Scriverò una lettera a Babbo Natale per…”

marc marquez AFP/LaPresse

Ancora una volta è Marc Marquez a ritirare il trofeo più importante dei MotoGP Awards: lo spagnolo si gode il successo e festeggia sul palco

Per il secondo anno di fila, nonostante la strenua resistenza di Andrea Dovizioso, è ancora Marc Marquez a trionfare alla fine della stagione. Lo spagnolo si laurea campione del Mondo, conquistando il 5 titolo in 6 anni di MotoGP. Lo spagnolo, premiato anche per le 7 poleposition in stagione, ha ritirato il premio principale dei MotoGP Awards, quello di primo classificato nella classe regina. Sul palco, Marquez si è dette contento della stagione e pronto a migliorare il prossimo anno, conscio di “non poter scrivere una letterina a Babbo Natale” per far cambiare le cose, ma di dover lavorare duramente: “è il mio sogno, lo sto vivendo e cerco di godermi ogni momento, ogni anno. Non puoi mai sapere quando finirà. Questa è stata una stagione molto positiva ma vogliamo continuare così. Voglio continuare a migliorare la mia abilità e diventare sempre migliore. Scusate se sono senza voce, ma ieri quando mi è uscita la spalla ho urlato e ho danneggiato la mia voce. Sono il campione ma ho ancora tante cose da imparare. Oggi ho fatto un grosso errore ed è qualcosa su cui devo migliorare per l’anno prossimo. Riguardo alle condizioni fisiche siamo arrivati al limite, ora abbiamo dei test importanti, ma è vero che in MotoGP se vuoi fare la differenza, se vuoi essere migliore degli altri devi dare qualcosa di più. Questo è andare oltre il limite. È vero che io cado tante volte, ma questo è il modo per andare più veloce. Sicuramente a Natale scriverò una lettera a Babbo Natale chiedendo di vincere ogni gara con 10 secondi di vantaggio senza cadere, però è impossibile. Dobbiamo sempre restare concentrati e migliorare in ogni settore perchè anche gli avversari miglioreranno, questa è la MotoGP. È una grande competizione, è qualcosa di speciale, c’è sempre tempo per migliorare: gli altri ti rendono migliore e tu rendi migliori gli altri“.

Valuta questo articolo

3.5/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery