L’ultima di Rooney in Nazionale: il commiato tra gli applausi di Wembley

Rooney AFP/LaPresse

Wayne Rooney, dopo 120 presenze e 53 reti, ha dato l’addio ieri sera alla Nazionale inglese, applaudito senza sosta a Wembley

Wayne Rooney ha salutato la Nazionale inglese nella serata di Wembley. Con la maglia dei tre leoni ha dato tutto, non si è mai risparmiato, ma non è riuscito ad ottenere i successi sperati ed attesi da una Nazionale come quella inglese. Ieri, con la numero 10 sulle spalle, Rooney ha dato il definitivo addio, tra gli applausi scroscianti dei tifosi che di certo hanno apprezzato il suo impegno e le sue giocate durante questi anni in maglia inglese. 120 presenze e 53 reti in 15 anni di militanza con la casacca dell’Inghilterra, numeri davvero importanti per Rooney, miglior marcatore della storia inglese, che lascia la propria eredità nelle sapienti mani di Kane. Southgate ieri gli ha regalato una passerella, ma Guzan gli ha ripetutamente negato la gioia del gol. Entrare a Wembley tra gli applausi dei tifosi con l’intera famiglia è stata però un’emozione ugualmente grande per Rooney.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery