NBA – Sospiro di sollievo per i Lakers, l’infortunio di Lonzo Ball non è grave: ecco i tempi di recupero

LaPresse/Reuters

Infortunio per Lonzo Ball nella sfida della notte contro i Nuggets: per il playmaker dei Lakers solo un storta alla caviglia. Per la sfida contro i Pacers di giovedì ‘Zo’ potrebbe già essere in campo

Netta sconfitta per i Lakers nella notte. LeBron James e compagni hanno perso 117-85 sul campo dei Denver Nuggets, rimediando un sonoro ko. Oltre al danno anche la beffa: l’infortunio di Lonzo Ball, playmaker titolare della squadra, aveva lasciato i tifosi dei Lakers col fiato sospeso (complice l’assenza di Rajon Rondo, già fuori per infortunio). Fortunatamente, stando a quanto riportato dall’ambiente Lakers e dallo stesso Lonzo Ball nel post partita, l’infortunio non dovrebbe essere grave e il plyamaker giallo-viola potrebbe già tornare in campo nella sfida di giovedì contro i Pacers. Nel post partita, coach Walton ha spiegato perchè ha preferito togliere Ball nel terzo quarto: “ha preso una bella storta alla caviglia sinistra. Voleva comunque provare a giocare. Ma non si muoveva benissimo, non era giusto lasciarlo in campo, così lo abbiamo tolto subito”.

Al termine del match Lonzo Ball ha spiegato il perchè della sua sostituzione, rassicurando i tifosi sulla sua presenza in campo giovedì contro i Pacers: “insomma, volevo giocare. Il coaching staff ha detto che era meglio che stessi a riposo, quindi è quello che ho fatto.. ho provato a giocare comunque, ma credo che non mi muovessi abbastanza velocemente per loro, così mi hanno tolto. Giocherò giovedì, sicuramente”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery