Juventus, Pjanic e Bernardeschi a parte: Emre Can torna a lavorare sul campo dopo l’operazione

Emre Can Fabio Ferrari/LaPresse

La formazione bianconera è tornata a lavoro dopo due giorni di riposo, a parte Pjanic e Bernardeschi insieme a Khedira

La Juventus è tornata a lavorare alla Continassa dopo due giorni di riposo, concessi da Allegri per via della sosta per le Nazionali. I giocatori e lo staff tecnico si sono ritrovati oggi per iniziare l’avvicinamento al match con la Spal, in programma sabato allo Stadium.

Pjanic

LaPresse – Fabio Ferrari

Esercitazioni tecnico-tattiche per il gruppo, di cui non hanno fatto parte Pjanic, Bernardeschi e Khedira che hanno svolto un altro tipo di lavoro. Anche Emre Can ha sudato sul campo, dopo lo stop dovuto all’operazione al nodulo tiroideo: ‘In attesa dei rientri dei Nazionali impegnati questa sera nelle ultime gare, amichevoli e ufficiali, la Juventus ha ricominciato ad allenarsi dopo due giorni di pausa in vista del ritorno in campo in Serie A, sabato contro la SPAL. Il gruppo, che ha visto il ritorno di Chiellini, ha lavorato prima in palestra, poi è sceso in campo per soffermare l’attenzione sulla tecnica, con una serie di esercizi con il pallone, sulla fase atletica e sulla corsa. Allenamento personalizzato per Pjanic, Bernardeschi e Khedira, mentre Emre Can ha iniziato il lavoro atletico: contemporaneamente, verrà monitorato clinicamente dal Prof.Angelini presso il JMedical‘.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery