Il Manchester Mata la Juventus, la perla di Ronaldo abbaglia i bianconeri: Mourinho ‘zittisce’ lo Stadium

Fabio Ferrari/LaPresse

La Juventus domina in lungo e in largo fino al gol di Cristiano Ronaldo, poi i bianconeri staccano la spina e si fanno ribaltare dagli inglesi

Un dominio totale fino al gol di Cristiano Ronaldo, poi la Juventus stacca la spina e regala tre punti al Manchester United. Prima Mata su punizione, poi un autogol di Alex Sandro fa calare il gelo sull’Allianz Stadium, incredulo davanti allo spettacolo che si offre ai suoi occhi nei minuti finali di una gara pazzesca.

Fabio Ferrari/LaPresse

Dalla matematica certezza del primo posto ad una qualificazione ancora da conquistare per i bianconeri, abbagliati da una perla di Cristiano Ronaldo che, al posto di galvanizzarli, li annienta permettendo agli uomini di Mourinho di portare via i tre punti da Torino. La squadra di Allegri non lascia inizialmente scampo ai propri avversari, irretendoli con passaggi continui e asfissianti, utili ad aprire la statica difesa dei ‘Red Devils’. CR7 e Dybala però non riescono a sfondare, sbattendo su un De Gea in giornata di grazia. Il gol sembra nell’aria, ma la Juventus non riesce a passare in vantaggio nel primo tempo, rimandando tutto alla seconda frazione di gioco. Il Manchester United non dà la minima sensazione di poter sorprendere Szczesny, così le occasioni più pericolose sono dei bianconeri che, al 65° minuto, finalmente passano in vantaggio.

Fabio Ferrari/LaPresse

Lancio perfetto di Bonucci, Ronaldo si coordina alla perfezione a al volo buca De Gea, segnando il primo gol con la maglia della Juventus in Champions League, il 121° nella competizione. Tutto finito? Nemmeno per sogno, gli uomini di Allegri staccano la spina e il Manchester United sale in cattedra. In quattro minuti gli uomini di Mourinho ribaltano tutto, prima con Mata e poi con un autogol di Alex Sandro, ammutolendo lo Stadium. Nel recupero Rashford avrebbe anche l’opportunità di calare il tris, una punizione forse troppo pesante per la Juventus e i suoi tifosi, zittiti nel finale di gara da un vendicativo Mourinho.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery