Italia, Tonali non si nasconde: “mi ispiro a Gattuso, non a Pirlo. E’ un sogno allenarmi con questi campioni”

Sandro Tonali Jennifer Lorenzini/LaPresse

Il centrocampista del Brescia ha svelato di ispirarsi a Gattuso, sottolineando di voler prendere da lui la cattiveria

“Non mi sono mai rivisto in Pirlo, se non nel modo di portare i capelli. MI ispiro invece a Gattuso, da lui cerco di prendere la cattiveria“. Sandro Tonali, dagli addetti ai lavori definito l’erede di Andrea Pirlo, spiazza tutti e individua in Rino Gattuso, il suo modello calcistico.

Sandro Tonali

Jennifer Lorenzini/LaPresse

Il 18enne centrocampista del Brescia, in questi giorni, si sta godendo la sua prima convocazione nella Nazionale maggiore: “I primi giorni sono stati molto positivi per me, tutti mi hanno messo a mio agio – dice ai microfoni di Sky Sport – è il sogno di tutti i ragazzi essere convocato dall’Italia, tanta gente che c’è qui la vedevo in tv fino a ieri. Ora posso prendere esempio da loro. È un orgoglio essere il primo 2000 in Nazionale“. Marco Verratti in conferenza stampa ha notato diverse analogie con lui: ”l’inizio di carriera è simile, spero di continuare come lui“. Ma è difficile esse estraneo ai rumors di mercato: “cerco di non ascoltare, è la cosa migliore: non mi faccio mettere in testa in queste cose. Restare a Brescia è stata la scelta più giusta, a 17 anni era difficile giocare in Europa“. (ADNKRONOS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery