Suite da sogno e Caffè rivoluzionato, Jumbo Group ridisegna meravigliosamente il Baglioni Hotel Carlton [GALLERY]

  • Diego De Pol

    Diego De Pol

  • Diego De Pol

    Diego De Pol

  • Diego De Pol

    Diego De Pol

  • Diego De Pol

    Diego De Pol

  • Diego De Pol

    Diego De Pol

  • Diego De Pol

    Diego De Pol

  • Diego De Pol

    Diego De Pol

  • Diego De Pol

    Diego De Pol

  • Diego De Pol

    Diego De Pol

/

Il progetto firmato dall’architetto Livio Ballabio reinterpreta gli spazi della “Montenapoleone Terrace Suite” e del Caffè Baglioni grazie al fascino ricercato di due collezioni d’arredo del Gruppo

Baglioni #hotel Carlton e Jumbo Group, due eccellenze tutte italiane nel settore dell’hotellerie di lusso e dell’arredo, per la prima volta insieme in un progetto trasversale che unisce design e ospitalità. Espressione del vero lifestyle italiano, le due realtà si incontrano in un allestimento esclusivo capace di offrire ai visitatori un’esperienza immersiva e totalizzante in cui l’arredo si trasforma in stile di vita, abbracciando una nuova dimensione del lusso. Il progetto, firmato dall’architetto Livio Ballabio, direttore creativo di Jumbo Group, reinterpreta gli spazi della “Montenapoleone Terrace Suite” e del Caffè Baglioni grazie al fascino ricercato di due collezioni d’arredo del Gruppo.

Nell’appartamento principale della Montenapoleone, la Top suite dell’hotel, la protagonista assoluta è la linea classica Jumbo Collection, capace di esprimere il concetto di lusso ai massimi livelli secondo un approccio inedito, più contemporaneo, fresco e luminoso. La delicata palette cromatica nei toni del beige e del verde oliva, impreziosita da tocchi dorati, regala un’ambientazione raffinata, nella quale si susseguono pezzi caratterizzati da marmi pregiati come l’onice nuvolato e cristallo, la cui lavorazione mostra tutta l’abilità artigianale che da sempre si ritrova negli arredi del brand. Un progetto di interior design trasversale, in cui ispirazioni orientali e francesi si uniscono in un mix eclettico che racconta una nuova dimensione dello stile classico.Collegata all’appartamento principale, la junior suite veste lo stile Gianfranco Ferré Home: qui la decorazione d’interni combina una palette nei toni del mastice e del bronzo con la calda sensazione di pelli e tessuti di velluto, creando uno spazio avvolgente, delicato e confortevole.Nel Caffè Baglioni, eleganza e milanesità si esprimono in tutta la loro forza grazie alla collezione Gianfranco Ferré Home.

L’illuminazione richiama lo stile anni 50 ed esalta la raffinatezza dello spazio insieme alla selezione di accessori e arredi. Le poltrone “Baglioni special edition”, caratterizzate da un design avvolgente e linee essenziali, alternano rivestimenti in pelle con tessuto tramato sul retro, con rivestimenti in velluto fiorato. I tavoli, realizzati appositamente per l’occasione, si caratterizzano per la presenza di cordoni allineati che creano un raffinato effetto gros grain, ripreso anche alle pareti. Partendo da una ricercata tonalità avio, un azzurro sfumato con sottotono grigio, tinta di forte personalità e dal carattere distintivo, è stata creata una palette cromatica abbinando i toni del grigio, nelle pareti, e del nero, nei cordoni.

Il Caffè Baglioni acquista così un carattere molto maschile, rivisitando in chiave contemporanea i classici ambienti delle cigar room anni ’50.Una proposta di interior design esclusiva, capace di rispecchiare la vera essenza del lifestyle milanese, intesa come manifestazione di un gusto colto e raffinato e di una nuova visione di eleganza intellettuale.Il nuovo allestimento, inaugurato con un evento esclusivo in occasione della Fall Design Week 2018 con Marie Claire Maison, sarà attivo fino al Salone del Mobile 2019.A suggellare questa nuovo sodalizio, un cocktail dal carattere tutto maschile, il Ferrè Martini, a base di St-Germain, Gin Marconi, lime e Cointreau, offerto come benvenuto ai clienti della nuova Montenapoleone Terrace Suite.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery