Giro d’Italia 2019, la Sicilia non ci sta: “non possiamo ignorare l’ennesima mortificazione per il Sud”

LaPresse/Marco Alpozzi

Il coordinatore giovanile regionale di ‘Diventerà Bellissima’, il movimento politico che fa capo al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha attaccato la decisione degli organizzatori del Giro

Non possiamo ignorare l’ennesima mortificazione per il Sud e la Sicilia. Crediamo che il percorso designato per il Giro d’Italia sia inaccettabile, discriminatorio e irrispettoso nei confronti del Meridione. Ne chiediamo una riformulazione, che abbia rispetto per il popolo siciliano e dia maggiore attenzione alle regioni del Sud”.

Lo dichiara, in una nota Francesco Sicali, coordinatore giovanile regionale di ‘Diventerà Bellissima’, il movimento politico che fa capo al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. ‘‘Non può e non deve passare inosservata l’assenza di mezzo Paese nella più grande competizione ciclistica nazionale. Il Giro ha sempre avuto il pregio di unire la Nostra Italia, non negateci questa importante opportunità”. (ADNKRONOS)

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery