Dal GF Vip al libro del marito, Ilary Blasi rinnega l’appellativo ‘Lady Totti’: “non competo sui cognomi con Francesco”

Ilary Blasi parla della sua vita tra Grande Fratello Vip e Francesco Totti in un’intervista, la bellissima presentatrice schietta e sincera come sempre

Ilary Blasi, regina indiscussa del Grande Fratello Vip, parla della sua esperienza alla conduzione del reality. La bellissima moglie di Francesco Totti si è confessata in un’intervista a ‘Tv, Sorrisi e Canzoni’.  “Mi aiutano due stilisti, Elena e Silvia, i miei angeli custodi, A volte gli abiti piacciono, a volte no. Anch’io, se fossi sul divano di casa per ore davanti alla tv, vorrei avere qualcosa da criticare“: dice sui sempre discussi look Ilary Blasi. Sulle parrucche che indossa in diretta tv, poi la bionda ex Wags ammette: “per me sono un gioco. Mia nonna Marcella ne aveva tante e volevo riportare in auge il suo stile. In America le usano tantissimo, qui da noi dovevo sdoganare un tabù. Poi sono pratiche: arrivi e trovi la testa pronta, già phonata e via”. 

Sinceramente ‘sto lady Totti mi suona strano, non mi ci sono mai ritrovata. – dice sul nomignolo che a volte le danno – Io sono solo Ilary. Non mi metto a competere sui cognomi o su altro con mio marito”. “La felicità viene da dentro. Anche se tutto il resto aiuta, non voglio essere ipocrita o populista e negarlo. Ma ciò che conta di più è l’approccio alla vita: io la mattina mi sveglio e sono felice a prescindere”: racconta Ilary.

Sul libro del proprio marito, poi la Blasi ammette: “è tutto merito suo (di Francesco Totti, ndr). Se penso a quanti anni, dei suoi 42, ha passato con me, mi viene l’ansia. Mettiamola così: metà della storia del libro la conosco già. Ho letto questa recensione e mi ha fatto piacere. La cosa non è stata intenzionale, ma di pancia”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery