Fiorentina bella e sciupona, la Roma si salva in extremis: Florenzi nasconde limiti evidenti

Florenzi Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

La squadra viola domina nel primo tempo ma non capitalizza le occasioni create, la Roma si sveglia nel finale e pareggia i conti con Florenzi

La Fiorentina gioca ma sciupa troppo, la Roma sonnecchia per oltre un’ora prima di alzare i giri del motore e trovare in extremis un gol fondamentale per non allontanarsi ulteriormente dalla zona Champions.

Veretout

Luciano Rossi/LaPresse

Pioli può ritenersi soddisfatto della prestazione dei suoi giocatori, anche se mastica amaro per la leggerezza di Lafont nel finale che costa il pari di Florenzi. Bel gioco e verticalizzazioni dei viola, che sfondano sulla sinistra con un Chiesa indemoniato, abile a lasciare di sasso con le sue accelerazioni prima Juan Jesus e poi Fazio. La Roma messa in campo da Eusebio Di Francesco pecca invece di personalità, Zaniolo non brilla in mezzo al campo e Under combina la frittata del gol della Fiorentina, regalando il pallone a Simeone poi steso in area da Olsen. Veretout fa 1-0, ma i giallorossi non si svegliano, subendo addirittura la spavalderia viola, che trova in Gerson l’interprete ideale. Il giocatore di proprietà della Roma fa ammattire la formazione capitolina, giocando tra le linee e mettendo in difficoltà i reparti di centrocampo e difesa dei giallorossi. Nella ripresa Di Francesco prova a correggere qualcosa, ma è la Fiorentina che spreca una colossale occasione con Simeone, che non trova il tap-in a due passi dalla porta sguarnita.

Luciano Rossi/LaPresse

L’allenatore dei giallorossi inserisce a questo punto prima Kluivert e poi Schick, dando verve e centimetri al proprio attacco. La Roma non riesce a sfondare, salvandosi in extremis grazie a Florenzi, che sfrutta una disattenzione di Lafont e pareggia i conti. Dzeko avrebbe anche l’occasione per vincerla, ma si sarebbe trattato di una punizione troppo pesante per la Fiorentina. Le due squadre dunque restano appaiate a quota sedici, con la Roma che continua a rinviare l’appuntamento con i tre punti che manca ormai da un mese.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery