F3 – Dalla foto di Sophia Floersch sorridente in ospedale alla paura per il volo di Macao: le parole del boss della Van Amersfoort Racing

incidente macao f3 sophia floersch2

Le parole del boss della Van Amersfoort Racing dopo il terribile incidente della pilota tedesca Sophia Floersch al Gp di Macao di F3

Le immagini del terribile schianto di Sophie Floersch domenica mattina al Gp di Macao di F3 sono ancora fresche nella mente di tutti gli appassionati di motori e non solo: quel tremendo volo a tutta velocità ha fatto il giro del mondo, facendo preoccupare tifosi e spettatori per la salute della pilota 17enne.

Sophia Floersch è stata operata ieri per undici lunghissime ore per ridurre la frattura alla settima vertebra cervicale e riesce a muovere gli arti. Una notizia bellissima per tutto il team della tedesca, il Van Amersfoort Racing, che tira un sospiro di sollievo. Il boss della squadra ha ricevuto una foto di Sophia sorridente in ospedale: “sembrava quasi un razzo, è incredibile sia sopravvissuta. Riteniamo che, in quel momento, stesse viaggiando a 276 chilometri orari. Ha avuto un angelo sulla spalla. Abbiamo ricevuto alcune informazioni dai social media, guardare quelle immagini è stato straziante, quindi pensavamo al peggio. Non penso di aver mai visto niente del genere“, ha affermato Frits Van Amersfoort.

L’operazione è stata difficile speriamo di rivederla presto al suo posto, in una macchina da corsa”, ha aggiunto a Motorsport.com.

Valuta questo articolo

1.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery