F1, scintille tra Renault e Red Bull: il team francese si scaglia pesantemente contro Max Verstappen

verstappen photo4/Lapresse

Continua il botta e risposta tra la Red Bull e la Renault, pronte a separarsi alla fine di questa stagione

Un botta e risposta che dura dall’inizio di questa stagione, da quando Max Verstappen aveva sottolineato come la Red Bull fosse pronta per il titolo mondiale al contrario della Renault.

LaPresse/Photo4

Una situazione precipitata con il passare dei mesi, fino all’ufficializzazione della separazione, avvenuta nel corso dell’estate. Dal prossimo anno infatti il team austriaco monterà i motori Honda, abbandonando dunque i propulsori francesi che tanto hanno fatto penare Ricciardo e Verstappen. Proprio nei confronti di quest’ultimo la Renault si è scagliata tramite un comunicato, pubblicato nella giornata di oggi sul proprio sito: “Città del Messico e San Paolo insieme contano circa 20 milioni di abitanti, più o meno lo stesso numero delle volte in cui Max Verstappen si è lamentato di qualcosa quest’anno”. Una frecciata pesantissima a cui Max Verstappen non avrà certo problemi a rispedire al mittente.

Valuta questo articolo

3.3/5 da 3 voti.
Please wait...


FotoGallery