F1, Ricciardo convinto: “avessi avuto la macchina di Hamilton, avrei ottenuto gli stessi risultati”

LaPresse/Photo4

Il pilota australiano ha parlato della stagione di Hamilton, sottolineando come lui avrebbe ottenuto gli stessi risultati di Lewis se avesse guidato la Mercedes

Una stagione da dimenticare per Daniel Ricciardo, partita benissimo con le due vittorie in Cina e Montecarlo per poi essere rovinata da una serie interminabile di ritiri.

Photo4/LaPresse

Il pilota australiano è stato interrogato sul duello tra Hamilton e Vettel per il titolo piloti, sottolineando il suo personale punto di vista e lanciando una velata frecciatina al britannico: “il mio lato competitivo crederà sempre che sono il migliore e che, in quella vettura, avrei potuto fare lo stesso. Ma lo rispetto in pieno e non è assolutamente un attacco a Lewis. Credo che sia incredibile per quello che ha fatto in pista per buona parte di un decennio, ma anche per ciò che fa fuori dai circuiti. Gli faccio i miei complimenti per la sua competitività con il tipo di vita che conduce. Quest’anno si è iniziato a capire che sì, si può anche avere una vettura competitiva ma si deve essere in grado di lottare tutte le settimane. Sebastian ha avuto per la maggior parte dell’anno una vettura veloce, ma quando si lotta per il titolo, è quell’un percento che Lewis ha avuto più spesso ad aver indirizzato le sorti del campionato. Rispetto in pieno Lewis, credo che abbia sempre avuto il talento e la velocità, lo sanno tutti. Ma è davvero forte da parte sua mantenere un tale livello di intensità, di velocità e di impegno. Non ho certamente problemi a fargli i miei complimenti per questo”.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery