F1, Helmut Marko vuole affrettare i tempi: “conto di vedere Verstappen campione del mondo già nel 2019”

Marko Photo4/LaPresse

Il consulente della Red Bull ha espresso le proprie sensazioni in vista della prossima stagione, sottolineando di puntare alla vittoria del titolo con Max

In casa Red Bull sono convinti, Max Verstappen può puntare alla vittoria del titolo mondiale già nel 2019. A sottolinearlo è Helmut Marko, estasiato dalle prestazioni del suo pupillo già in questo finale di stagione.

Photo4/LaPresse

Un’eventuale successo di Mad Max lo renderebbe il pilota più giovane a diventare iridato, battendo il record di Vettel che si laureò campione nel 2010 a 23 anni e 134 giorni. “Non vediamo l’ora che arrivi l’anno prossimo – le parole di Marko a Motorsport.com – l’obiettivo è di avere in squadra il più giovane campione del mondo. Abbiamo tempo due anni per riuscirci, ma non vogliamo aspettare e, quindi, andremo alla carica già nel 2019. Sappiamo che quando si monta un nuovo motore, il primo anno non è mai facile. Ma noi ci siamo dati un obiettivo, e questo deve essere moto chiaro a tutte le persone: dovremo lottare per il campionato fin dall’inizio. Senza scuse. La Toro Rosso sta sacrificando la sua stagione in funzione del prossimo anno, spesso non ci sono state rotture, ma aggiornamenti tecnici finalizzati a introdurre nuove parti. Le cifre ci dicono che il motore Honda è già in vantaggio sul Renault. Max è pronto, alla radio mentre è in gara parla come se fosse seduto al bar con in mano una tazza di the. E non avete idea del tipo di informazioni che ci sta chiedendo. È incredibile, non ha ancora raggiunto il suo limite“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery