F1 – Hamilton elogia le Ferrari, Vettel sbotta contro i commissari e Bottas rimane neutro: le impressioni dei piloti dopo le qualifiche del Brasile

LaPresse/Photo4

Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e Valtteri Bottas commentano a caldo le qualifiche del Gp del Brasile tenutesi sul circuito di Interlagos

Lewis Hamilton, dopo aver conquistato il quinto titolo iridato della sua carriera, ottiene in occasione del weekend sul circuito di Interlagos la sua decima pole position di stagione. Il britannico è perciò il poleman del Gp del Brasile 2018. Il pilota della Mercedes sarà affiancato in prima fila da Sebastian Vettel, dietro di loro si schiereranno Valtteri Bottas e Kimi Raikkonen.

Subito dopo le qualifiche a parlare della loro prestazione sono intervenuti i tre piloti più veloci di giornata. Lewis Hamilton ha dichiarato a caldo: “è stata una sessione di prove difficile, il tempo è stato variabile. La Ferrari è stata veloce, abbiamo lavorato tanto con gli ingegneri. Sono contento di essere qui, ho anche il disegno di Senna sul mio casco. Ho avuto problemi in un paio di punti pensavo di non essere andato così bene. È sempre un piacere essere qui, il primo anno ero un po’ il nemico perchè ero il rivale di Massa, loro però ora adorano me ed io adoro loro. Penso che la Ferrari è più veloce di noi, ma hanno avuto più blistering con le super soft, anche io avrei voluto usare le soft, ma poi ho cambiato idea”. 

Sebastian Vettel ha poi chiosato: “alla fine ho avuto un bloccaggio alla 8, il secondo tentativo ero partito bene, ma poi non sono migliorato. Sui commissari non voglio dire nulla, non devono neanche chiamarci, credo sia ingiusto se qualcuno rimane bloccato lì quando ha una strategia precisa”. 

Valtteri Bottas, infine, ha detto: “non sono troppo lontano, anche se questo weekend non avevo la pole in tasca, ho lottato comunque anche se ero più di due decimi indietro e ho fatto un errore nel rettilineo opposto. Quando la pioggia è cominciata a cadere avevamo già fatto un buon giro, questa volta quindi non ho dovuto attaccare sul bagnato”. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery