Djokovic, il ritorno al top è merito di… Fiorello: “ecco perchè è grazie a lui se sono n°1”

djokovic AFP/LaPresse

Novak Djokovic ringrazia Rosario Fiorello: il tennista serbo ammette che è grazie al comico italiano e ai suoi consigli che è riuscito a ritornare numero 1 al mondo

La stagione di Novak Djokovic è stata a dir poco sensazionale. Rientrato fra mille dubbi, dopo un infortunio e la conseguente operazione al braccio, Nole sembrava non poter tornare al livello di un tempo. Ma invece, dopo tanto lavoro, il tennista di Belgrado è riuscito a rimettersi in sesto, riconquistando vittorie e fiducia nei propri mezzi. Le vittorie di Wimbledon e degli US Open, nonchè dei 1000 di Shanghai e Cincinnati (unico Masters 1000 che gli mancava in bacheca), sono il giusto premio alla forza di volontà di un grande campione, ritornato addirittura numero 1 al mondo nei giorni scorsi. Eppure Djokovic non ha fatto tutto da solo. Lo ha svelato lui stesso ai microfoni di Rdio Deejay, dando una parte del merito al suo grande amico… Rosario Fiorello: “se torno numero uno è merito di Rosario Fiorello. Da Parigi voglio salutare il mio grande amico, e voglio ringraziarlo perché mi ha dato molti buoni consigli. Grazie ai suoi consigli e ai miei colpi, tecnicamente, sono ritornato al numero uno. Grazie Fiorè, mi hai aperto una dimensione della vita che è straordinaria. Sei tu unicamente che meriti questo successo, io sono solo quello che manifesta tutto quello che tu pensi e che dici”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery