CSKA-Roma, “embargo alimentare” complica la trasferta: vietato introdurre cibo a Mosca

Luciano Rossi/AS Roma/LaPresse

CSKA-Roma si giocherà domani in quel di Mosca, una gara fondamentale per i giallorossi che vogliono chiudere i conti del girone staccando i russi in classifica

CSKA-Roma, trasferta iniziata decisamente male per la truppa di Di Francesco. La squadra giallorossa infatti deve fronteggiare un discreto freddo in terra russa, ma non solo, l’embargo alimentare sta causando diversi problemi. Secondo quanto rivelato dal Corriere dello sport, è stato vietato alla Roma di introdurre cibi in quel di Mosca. E’ ben noto come all’estero tutti i club portino alcuni alimenti locali importanti per l’alimentazione nei prossimi due giorni, in Russia non sarà così. Niente parmigiano dunque, né frutta e verdura, bresaola, insaccati e pesce. Insomma, i calciatori dovranno arrangiarsi.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery