Ciclismo – Ruta de los Conquistadores: Armstrong in difficoltà nella prima tappa, il texano solo 82° al traguardo

Lance Armstrong dppi/lapresse

L’ex ciclista americano ha chiuso staccatissimo la prima tappa della gara ciclistica di sport estremo in corso di svolgimento in Costa Rica

L’ex ciclista, Lance Armstrong ha sofferto durante la disputa della prima tappa della Ruta de los Conquistadores, una competizione ciclistica di sport estremo, la cui 26esima edizione è iniziato in Costa Rica. Armstrong che si è ritirato dal ciclismo professionistico dal 2011, ha sofferto sul duro percorso della prima tappa della gara, che ha coperto una distanza di 86 chilometri tra Jaco, sulla costa del Pacifico, e la capitale, con un tempo di 08 ore 31 minuti e 34 secondi, posizionandosi all’82esimo posto sugli oltre 400 concorrenti che hanno preso parte alla corsa. L’americano, che ha perso i suoi sette titoli del Tour de France nel 2012 dopo essere stato sorpreso in un caso di doping che ha fatto scandalo, è stato in difficoltà in alcune parti del percorso complesso e difficile.

I suoi momenti peggiori sono stati nel parco nazionale di Carara, per l’elevata umidità, e subito dopo a San Pedro de Turrubares, in entrambi i settori è dovuto scendere dalla bicicletta per fare una pausa, secondo quanto riferito dal comitato organizzatore. Il campione in carica della corsa, lo spagnolo Josep Betalú si è imposto nella prima tappa di questa edizione in 4 ore 57 minuti e 16 secondi, metà del tempo di Armstrong. L’ex campione è arrivato in Costa Rica dopo essere stato invitato dal suo amico e mentore, il costaricano Román Urbina, accompagnato da una squadra per filmare la sua partecipazione alla gara. Mercoledì, poco dopo essere arrivato nel paese, Armstrong ha ricordato di aver lasciato da tempo una competizione professionistica e che avrebbe cercato di fare del suo meglio in questa competizione di ciclismo estremo. La Ruta de los Conquistadores è una prova con tappe molto dure con altezze e discese costanti, di 226 chilometri, e che attraversa fiumi e terreni accidentati. È disputata sulla costa del Pacifico fino ai Caraibi costaricani. La seconda tappa, di 80 chilometri, si svolgerà tra Tres Ríos, a 10 chilometri a est della capitale, e Turrialba, nel settore orientale del Costa Rica.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery