Taglio Anthony-Rockets, Wilson Chandler spezza una lancia a favore di Melo: “la gente lo odia per colpa dei media”

LaPresse/Reuters

Wilsond Chandler spezza una lancia a favore di Carmelo Anthony dopo la notizia del taglio da parte dei Rockets: tutta colpa dei mass media

La carriera di Carmelo Anthony potrebbe aver toccato, in questo momento, il suo punto più basso. Il cestista ex Knicks è stato prima mandato via, senza troppi complimenti, da OKC, per poi finire ad Atlanta che gli ha concesso il buyout per accordarsi con i Rockets. L’avventura in Texas non è andata secondo i piani: scarsa vena realizzativa, solita assenza in difesa e Rockets che, con Carmelo Anthony in campo, sono passati da essere la miglior squadra ad Ovest dell scorsa stagione ad una delle peggiori. Inevitabile dunque l’addio, con il gm Morey che ha spiegato di essere in trattativa per la risoluzione del contratto di Melo. In tanti si sono espressi sull’argomento, fra i più duri Tracy McGrady che ha consigliato all’ex Knicks di ritirarsi, ma qualcuno ha anche spezzato una lancia a favore dell’ormai numero 7 di Houston. Wilson Chandler ad esempio, ha dato la sua personale versione dell vicenda: “più della metà delle persone che odia Melo non sa nemmeno il perché. Io lo so il perché, perché i media gli hanno detto di farlo”. In effetti Chandler non ha tutti i torti: alcune caratteristiche del suo gioco e del suo carattere hanno più volte esposto Melo alle critiche feroci dei media che hanno ‘plasmato’ l’opinione di molti fan nei suoi confronti.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery