Biathlon, nei guai due campioni olimpici russi: avviata dall’IBU un’inchiesta per doping

LaPresse/PA

La Federazione Internazionale di biathlon ha avviato un’inchiesta per doping all’indirizzo dei campioni olimpici Ustyugov e Sleptsova

I campioni olimpici Evgenij Ustyugov e Svetlana Sleptsova, assieme ad altri due atleti russi ancora in attività, Alexander Chernyshev e Alexander Pechenkin, sono stati messi sotto inchiesta dalla Ibu, la Federazione internazionale di biathlon, per doping. A quanto riporta la Ibu la decisione, già anticipata lo scorso settembre dalla Federazione russa, è frutto del lavoro congiunto sui database del laboratorio antidoping di Mosca e della Wada, l’agenzia mondiale antidoping.

La decisione è stata presa in base a “evidenze analitiche sui campioni degli atleti prelevati tra il 2012 ed il 2015. Questi dati sono stati poi supportati dall’evidenza dei dati e delle informazioni svelate dal Rapporto McLaren”. Ustyugov vinse la medaglia d’oro ai Giochi olimpici del 2010 a Vancouver nella mass start e quattro anni più tardi a Sochi nella staffetta. Sleptsova conquistò invece l’oro olimpico nella staffetta femminile nel 2010. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery