Atletica, Valeria Straneo torna in gara dopo due anni: l’azzurra parteciperà alla maratona di Valencia

L’azzurra è pronta a rientrare in azione sulla distanza, dopo più di due anni, per lasciarsi alle spalle un paio di stagioni contrassegnate da problemi fisici

Domenica 2 dicembre si corre la maratona di Valencia, in Spagna, e saranno passati 840 giorni dall’ultima gara sui 42,195 chilometri della primatista italiana Valeria Straneo, quella disputata alle Olimpiadi di Rio. L’azzurra è pronta a rientrare in azione sulla distanza, dopo più di due anni, per lasciarsi alle spalle un paio di stagioni contrassegnate da problemi fisici. E per riprendere il filo di una brillante carriera, che l’ha vista due volte sul podio internazionale: argento ai Mondiali del 2013 e agli Europei del 2014, mentre nelle due partecipazioni a cinque cerchi si è piazzata settima nel 2012 e tredicesima nel 2016. A 42 anni compiuti, l’alessandrina del Laguna Running si rimette in gioco con il suo stile: sorriso sulle labbra, ma anche tanta determinazione. Il test agonistico più recente si è chiuso con un successo nella mezza maratona tricolore, in ottobre a Foligno, dove ha vinto il titolo italiano.

“Finalmente! Sono felice di poter correre – dichiara – e di essere nuovamente sulla linea di partenza in una gara nella mia distanza. La preparazione è andata bene, anche se un po’ diversa dal solito, e ci tenevo a chiudere l’anno con una maratona. Non vedo l’ora. Ho ripreso ad allenarmi verso metà luglio, dopo la lesione al bicipite femorale destro che mi ha fatto rinunciare agli Europei di Berlino. Ormai da quattro mesi e mezzo ho smesso di essere infortunata, mentre la preparazione specifica è iniziata a fine settembre. Non so se basterà, spero di sì. Le indicazioni sono per un tempo intorno alle 2h32, invece sarà difficile scendere sotto le 2h30, però in maratona non si sa mai. Voglio ricominciare, un passo dopo l’altro, poi vedremo anche in base a come andrà questa gara che affronto con ottimismo”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery