Atletica, Sara Dossena rinuncia alla maratona di New York

Credits Instagram @saradossena

Sara Dossena rinuncia alla maratona di New York, l’annuncio dell’atleta è arrivato attraverso i suoi profili social

Sara Dossena rinuncia alla maratona di New York. L’azzurra, quest’anno sesta e medaglia d’argento per team agli Europei di Berlino, aveva in programma il ritorno nella gara dove ha esordito un anno fa sui 42,195 chilometri e che si correrà domenica 4 novembre. “Ci ho creduto fino alla fine – ha scritto nei suoi profili social la 33enne lombarda del Laguna Running che è comunque volata nella metropoli americana – ma un problema fisico mi costringe a rinunciare. Ho le lacrime agli occhi e il cuore in gola in questo momento ma sono convinta che con un po’ di pazienza saprò trarre del buono anche in questa esperienza, perché quando si cade poi ci si rialza. Sempre”.
Nell’ultima edizione della gara sulle strade della Grande Mela era arrivata sesta con 2h29:39. In questa stagione è stata quindi protagonista di un netto progresso alla rassegna continentale per scendere a 2h27:53 con quasi due minuti di miglioramento, diventando l’undicesima italiana alltime. Dopo una serie di test convincenti nel mese di settembre, dal titolo tricolore dei 10 km al record personale in mezza maratona (1h10:10 a Udine), si era piazzata seconda con 1h12:53 a Foligno nei campionati nazionali sui 21,097 chilometri.

A GROSSETO IL RADUNO DEI GIOVANI
Riparte da Grosseto la stagione dell’atletica. Il grande raduno giovanile autunnale quest’anno durerà ben cinque giorni, da mercoledì 31 ottobre fino a domenica 4 novembre, approfittando del “ponte” festivo. La prima tappa verso il 2019 chiama a raccolta 90 talenti under 20 del panorama nazionale, nati tra il 2000 e il 2002, in rappresentanza di tutti i settori: velocità, ostacoli, mezzofondo, marcia, salti, lanci, prove multiple. In quest’occasione al gruppo azzurro si aggiungono gli under 25 dei salti e della velocità. Non solo allenamenti nei due impianti della città toscana, il campo scuola Bruno Zauli e lo stadio Carlo Zecchini che ha ospitato un anno fa gli Europei U20, ma anche la conferenza di programmazione aperta dal saluto di benvenuto ad atleti e tecnici da parte del presidente FIDAL Alfio Giomi. Sono convocati infatti gli allenatori personali degli atleti, per condividere con lo staff federale il percorso che condurrà ai principali appuntamenti agonistici del 2019. A coordinare il raduno, il vicedirettore tecnico nazionale per il settore giovanile Antonio Andreozzi, affiancato dal capitano delle squadre nazionali giovanili Gabriella Dorio.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery