Le rivelazioni di André Silva, il portoghese esce allo scoperto: “l’addio al Milan? Non era quello che volevo”

andre silva CRISTINA QUICLER / AFP

L’attaccante portoghese ha parlato della sue esperienza al Milan, svelando come non avrebbe voluto lasciare il club rossonero

L’esperienza in Liga lo sta rivitalizzando, André Silva però non dimentica il periodo trascorso in Italia con la maglia del Milan. Solo due i gol segnati in serie A, un numero migliorato considerevolmente in questo avvio di stagione in Spagna, dove l’ex Porto è riuscito a trovare la via della rete per sette volte.

Prestazioni esaltanti che hanno acceso i riflettori su André Silva, che nel frattempo è tornato a parlare della sua esperienza in maglia rossonera: “lavoro per diventare il miglior centravanti del mondo. Non volevo lasciare Milano. Volevo semplicemente poter giocare di più e allora sono dovuto andare via” le parole del portoghese ai microfoni di ‘A Bola’. “Sono andato alla ricerca di soluzioni ed è capitata l’ipotesi Siviglia. Ora sono qui e mi sento di aver fatto la miglior decisione possibile. Giocare per il Benfica o per lo Sporting? Non potrei mai dire sì, il mio cuore è del Porto“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery