Volley – Serie A1 femminile: domenica l’esordio della Banca Valsabbina con Sara Anzanello nel cuore

PIERANGELO GATTO PHOTO

Il debutto della Banca Valsabbina Brescia nel campionato di serie A1 è arrivato. Le Leonesse stanno ultimando i dettagli per la prima gara della Samsung Galaxy Cup 2018-19 contro la vice campione d’Italia. Un minuto di silenzio per la prematura scomparsa di Sara Anzanello

Conto alla rovescia quasi terminato in casa Banca Valsabbina Millenium Brescia per la partita più importante della storia della giovane società bianconera: l’esordio in A1. L’ora X scatterà alle 17 di domenica 28 ottobre 2018 al PalaIgor di Novara con il fischio d’inizio. Un Novara che non ha certo bisogno di grandi presentazioni, e carica di motivazioni con l’arrivo delle nazionali medagliate dal Mondiale in Giappone. Novara è una delle formazioni più blasonate nel panorama pallavolistico nazionale (Coppa Italia nel 2018, Supercoppa Italiana e Campione d’Italia nel 2017, Coppa Italia nel 2017 e due finali scudetto nel 2018 e nel 2015) e, a detta degli addetti ai lavori, tra le più accreditate alla conquista del titolo e possibile protagonista nella prossima Champions League.

Non ci sono precedenti tra le formazioni mentre l’ex di turno è l’olandese Judith Petersen che ha vestito la maglia biancoblù nel 2016-17, anno dello storico scudetto. Dirigeranno l’incontro Massimo Florian e Rachela Pristerà, Antonio Giovanni Marigliano al video check ed al referto segnapunti elettronico Federica Vola.
Si terrà inoltre un minuto di silenzio prima del fischio d’inizio per la prematura scomparsa di Sara Anzanello, un’atleta che ha contribuito a scrivere pagine importanti della storia della Nazionale Femminile italiana oltre che di alcuni club, fra cui proprio Novara in particolare. Con la maglia azzurra vinse i Mondiali nel 2002, quindi partecipò ai successi in Coppa del Mondo nel 2007 e nel 2011, ottenendo numerose altre medaglie tra Europei e World Grand Prix. Sara, dopo mesi molto complicati e vincendo una difficile battaglia, si era ristabilita e con grande determinazione era anche riuscita a tornare in campo, ma nell’ultimo periodo la situazione si era nuovamente aggravata fino al tragico epilogo.

Le Leonesse
Come abbiamo detto si profila un avversario di alto spessore per le Leonesse della Banca Valsabbina, decise a vendere cara la pelle e provare a giocare un tiro mancino all’Igor, conquistando i primi punti stagionali. Non sarà un affaire semplice, ma Veglia e compagne dovranno approfittare di ogni minimo errore delle padrone di casa. Con Nicoletti in ripresa (dovrebbe essere disponibile dal primo minuto), scendono invece le probabilità di vedere in campo l’ex del match Judith Pietersen, alle prese con un noioso mal di schiena. Tutte in buona forma le altre Leonesse, con numerosi esordi in A1 italiana che regaleranno forti emozioni non solo agli appassionati e tifosi Millenium, ma anche alle stesse atlete in campo.

Le avversarie
Andiamo a conoscere meglio l’avversaria delle Leonesse. Da due stagioni stagioni l’Igor Novara è allenata da Massimo Barbolini, uno dei tecnici più vincenti a livello internazionale: il mister modenese, classe 1964, vanta 5 scudetti (due con Matera e tre con la Sirio Perugia), 7 Coppe Italia (Novara, Perugia, Matera), 1 Coppa di Lega (Perugia) 3 Champions League (Casalmaggiore, Perugia, Matera), 3 Coppe Cev (Perugia, Roma). Dal 2006 sino al 2011 è stato l’allenatore della Nazionale Italiana: in 231 panchine ha vinto due Campionati Europei, 2 World Cup, 1 World Grand Champions Cup e 1 Giochi del Mediterraneo. Nel 2016 Barbolini ha conquistato il Mondiale per Club con la formazione turca dell’Eczacıbaşı Istanbul. Il roster dell’Igor è formato dalle alzatrici Lauren Carlini, nazionale degli Stati Uniti e già compagna di squadra di Isabella Di Iulio la scorsa stagione a Scandicci, e Letizia Camera. Il reparto offensivo tra opposte e schiacciatrici di posto 4 vanta nomi prestigiosi come quelli di Paola Egonu, fresca di argento con l’Italia all’ultimo Mondiale in Giappone e top scorer della rassegna iridata, e Francesca Piccinini, la principessa del volley italiano con tanti trofei vinti (1 Mondiale e 1 Europeo con l’Italia, 5 Scudetti e 6 Champions League i titoli più prestigiosi). Al futuro e alla storia della pallavolo si affiancano giocatrici di esperienza come l’olandese Celeste Plak (quarto posto agli ultimi Mondiali in maglia orange), la nazionale USA Michelle Bartsch, l’argentina ed ex capitano dell’albiceleste Yamila Nizetich, e l’albanese Erblira Bici, avversaria negli scorsi 2 campionati della Millenium in A2 con Mondovì. Forte e completo il reparto delle centrali; il nome che spicca è sicuramente quello di Cristina Chirichella, capitano dell’Italia vice campione del Mondo. A lei si affianca la serba Stefana Veljković, fresca di oro Mondiale con la sua nazionale, al rientro in Italia dopo numerose vittorie in cinque campionati all’estero tra Turchia e Polonia, mentre completa il ruolo l’esperta Federica Stufi, con dieci stagioni nel massimo campionato italiano. La seconda linea è presidiata dal carisma di Stefania Sansonna, bandiera del team piemontese e dalla giovane Giorgia Zannoni, cresciuta nel vivaio dell’Igor e nel Club Italia.

Le formazioni
Igor Gorgonzola Novara: Carlini, Stufi, Camera, Plak, Nizetich, Chirichella, Sansonna (L), Piccinini, Bici, Bartsch, Zannoni (L), Veljković, Egonu. Allenatore: Massimo Barbolini. Assistente: Davide Baraldi.
Banca Valsabbina Millenium Brescia: Biava, Rivero, Norgini (L), Manig, Di Iulio, Pietersen, Villani, Parlangeli (L), Washington, Bartesaghi, Nicoletti, Veglia (K), Baccolo, Miniuk. Allenatore: Enrico Mazzola. Assistente: Marco Zanelli.

Biglietteria
I biglietti per accedere alla partita saranno acquistabili direttamente alla cassa del PalaIgor (P.le Dello Sport Olimpico, 2 – C.so Trieste – 28100 – Novara) a partire da 2 ore dal fischio d’inizio, oppure potete acquistare online sul sito Vivaticket: www.vivaticket.it. Tutte le informazioni sul sito web dell’Agil Volley Novara.

Come seguire
Il match, come tutte le partite della Samsung Volley Cup, è visibile in diretta streaming sulla piattaforma LVF TV (www.lvftv.com). Gli aggiornamenti del match saranno consultabili sul sito della Lega Pallavolo Femminile (www.legavolleyfemminile.it) oppure attraverso la pratica applicazione “Livescore Lega Volley Femminile” scaricabile su smartphone. Saranno altresì costantemente aggiornati anche i canali social del Volley Millenium Brescia: sulla pagina Facebook e Twitter verranno caricati i punteggi alla fine di ogni set.

Le altre partite
Si gioca in anticipo la sfida fra la scudettata Imoco Conegliano e Pomì Casalmaggiore sabato sera, Il Bisonte Firenze tiene a battesimo l’esordio in categoria della Reale Mutua Fenera Chieri, la corazzata Savino del Bene Scandicci fa visita alla Lardini Filottrano, mentre sarà derby lombardo fra Zanetti Bergamo e Unet E-Work Busto Arsizio. Chiude Il Saugella Monza che riceve le giovani del Club Italia. Riposa Cuneo.

IL PROSSIMO TURNO
Domenica 1 aprile, ore 18.30
Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara
Domenica 8 aprile, ore 17.00
Unet E-Work Busto Arsizio – Saugella Team Monza
Pomì Casalmaggiore – Zanetti Bergamo
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Il Bisonte Firenze
Reale Mutua Fenera Chieri – Bosca San Bernardo Cuneo
Club Italia Crai – Lardini Filottrano
Riposa: Imoco Volley Conegliano

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery