Volley – Ottimo test match per la Banca Valsabbina: la Zanetti Bergamo ko

banca valsabbina

Una bella Banca Valsabbina mette in difficoltà la Zanetti Bergamo. Un Brescia convincente si mette alla prova contro le orobiche con buoni risultati. In evidenza Nicoletti e Washington, buone percentuali in attacco globali

Prosegue la tappa di avvicinamento all’esordio nel campionato di A1 per la Banca Valsabbina Millenium Brescia. Ieri , mercoledì 17 ottobre, le Leonesse bianconere hanno affrontato nel ritorno dell’allenamento congiunto la Zanetti Bergamo, dando buone risposte allo staff Millenium. Si mettono in mostra in attacco Nicoletti (50% e 17 punti) e Washington (59% e 13 punti). Per Bergamo svetta l’opposto Smarzek con 18 sigilli.

In attesa del pieno recupero della schiacciatrice Judith Pietersen, coach Mazzola conferma le sette del test con Monza: Di Iulio e Nicoletti in diagonale, Rivero e Villani in posto 4, capitan Veglia e Washington centrali, Parlangeli in seconda linea. Bergamo schiera Carraro al palleggio opposta a Smarzek, Mingardi e Acosta bande, Tapp e Olivotto al centro, Sirressi libero.

Nei primi scambi la Zanetti prende qualche punto di vantaggio: 1-4 grazie a Mingardi con un mani out, Rivero e Nicoletti accorciano il gap ma sono le orobiche a tenere il passo. Washington in fast sigla il 7-12, Bergamo allunga (8-14) e il duo Nicoletti-Rivero suonano la carica accorciando il gap (12-15). La Banca Valsabbina Brescia resta in scia delle ospiti, ma alcuni attacchi di pregevole fattura delle rossoblù regalano l’allungo decisivo (20-25).

Bergamo parte meglio nel secondo set. Mazzola ferma il tempo (1-4) e Brescia riprende a girare bene (4-6). Washington in attacco ed un muro di Di Iulio impattano il punteggio (7-7), la Banca Valsabbina prende ritmo e mette in difficoltà avversarie: Veglia mura Smarzek per il 9-9 e Nicoletti griffa il sorpasso (14-13). Brescia allunga (19-16, Washington) e Villani regala il ventiduesimo punto con un pallonetto. Entra Norgini per Rivero a rafforzare la seconda linea, ma Bergamo accorcia il divario. Nicoletti e Villani chiudono la pratica 25-20.

Partenza equilibrata (3-3) nel terzo frangente, un muro di Washington sigla il 5-4. La Zanetti avanza di prepotenza (7-10), ma capitan Veglia ed un errore di Loda danno alla Banca Valsabbina il il pareggio (10-10). Bergamo va in fuga, due attacchi punto di Nicoletti siglano il 12-12. Bianconere e rossoblù si alternano al comando del punteggio, Bergamo vola sul 20-22 e due attacchi ed un muro di Washington danno a Brescia il vantaggio 23-22. Rivero chiude 25-22, infilando un break di cinque zero.

Nell’ultimo set Mazzola getta nella mischia Bartesaghi per Nicoletti, Miniuk per capitan Veglia (che rientra a set in corso per dar fiato a Washington), Biava per Villani, Norgini per Parlangeli. Bergamo prende un margine di vantaggio, Bravia sigla il 6-13 e Miniuk il 7-16. Nel finale spazio anche a Manig al posto di Di Iulio ma è 14-25.

Di comune accordo tra coach Mazzola ed il collega Bertini si è giocato un quinto parziale. La banca Valsabbina scende in campo con Manig-Bartesaghi, Miniuk-Veglia al centro, Biava-Villani in posto 4 e Norgini libero. I due quintetti inediti danno vita a un quinto set combattuto dove Bergamo s’impone 10-15.

Archiviato questo allenamento congiunto, le Leonesse della Banca Valsabbina Millenium nel fine settimana, sabato 20 e domenica 21 ottobre, saranno impegnate nella seconda edizione del torneo Savallese Trasporti a Montichiari (PalaGeorge) dove saranno presenti Chieri, Scandicci e Firenze. Nella prima semifinale si terrà il derby toscano tra la Savino del Bene e Il Bisonte (ore 17), alle 20 Brescia affronterà Chieri. Il giorno successivo le finali a partire dalle 15.

“L’amichevole è stata molto positiva – afferma la centrale Haleigh Washington – che ci ha fatto vedere la nostra forza ed anche i nostri limiti. Soffriamo ancora di alti e bassi, dobbiamo tenere un livello costante. Bergamo è un’ottima squadra ed abbiamo lottato sino alla fine”.

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Zanetti Bergamo 2-3 (20-25, 25-20, 25-20, 14-25, 10-15)

Banca Valsabbina Brescia:  Biava 2, Rivero 11, Norgini, Manig, Di Iulio, Villani 7, Parlangeli (L), Washington 13, Bartesaghi 3, Nicoletti 17, Veglia 7, Miniuk 1. Allenatore: Mazzola.

Zanetti Bergamo: Smarzek 18, Imperiali (L), Olivotto 6, Sirressi (L), Tapp 5, Carraro 4, Mingardi 10, Loda 5, Acosta 9, Strunjak 2. Allentore: Bertini.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery