Vela – Olympic Youth Games: quinta giornata di regate, Renna e Speciale si giocano una medaglia

© Matias Capizzano / World Sailing

I due atleti azzurri scendono oggi in acqua per conquistare una medaglia agli Olympic Youth Games

La quinta giornata di regate con i suoi 14° è stata la più fredda dall’inizio degli Youth Olympic Games di Buenos Aires. Il Club Nautico San Isidro è stato battuto da un vento sui 10/15 nodi che soffiava in direzione est/nord est. Il livello dell’acqua era alto a causa della pioggia caduta e del vento da sud est che ha soffiato durante la notte.

Ieri – giovedì 11 ottobre – sono state effettuate 3 prove della classe Techno 293 Plus sia maschile che femminile, mentre i kiteboarder sui TT:R hanno potuto portare a termine una sola prova con gli organizzatori costretti a farli uscire dall’acqua a causa del troppo freddo.

Giorgia Speciale (SEF Stamura) continua ad aumentare lo scarto tra lei e la seconda in classifica, la francese Manon Pianazza, grazie ai parziali odierni di 3, 4 (che scarta) e 1 che la portano a meno 17 dalla transalpina. Terza l’israeliana Naama Gazit.

Nicolò Renna (CS Torbole) piazza una giornata con 2, 2, 1 e rimane in seconda posizione (23) con un margine di 20 punti sul terzo, il britannico Finn Hawkins (43). Primo sempre il greco Alexandros Kalpogiannakis (16).

Nei Kiteboard TT:R femminili, Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) ottiene un settimo posto nell’unica prova effettuata che la fa rimanere in seconda posizione a 12 punti con una sola lunghezza a separarla dalla terza, la spagnola Nina Font a 13. Prima sempre la tedesca Alina Kornelli (4).

Nei Kiteboard TT:R maschili sempre primo il dominicano Deury Corniel, secondo lo statunitense Cameron Maramenides e terzo lo slovacco Toni Vodisek.

I Nacra 15 hanno osservato un giorno di riposo, quindi la classifica rimane invariata rispetto a mercoledì: primi gli argentini Teresa Romairone e Dante Cittadini, secondi gli olandesi Laila van Der Meer e Bjarne Bouwer e terzi i francesi Titouan Petard e Kenza Coutard. Settimo posto per gli azzurri Andrea Spagnolli e Giulia Fava (FV Malcesine/AV Civitavecchia).

Alessandra Sensini – Vice Presidente CONI, Direttore Tecnico Giovanile FIV:

“Ieri è stata una giornata lunga e molto fredda, le classifiche non hanno subito scossoni e oggi dovremo entrare in acqua molto concentrati.
Nelle tavole a vela maschili il greco Kalpogiannakis sta facendo molto bene, Nicolò ha fatto delle buone regate e ha colto un primo nell’ultima prova che ci fa ben sperare, oggi si dovrà fare il meglio possibile anche se non dipenderà solo da lui.
Nelle tavole a vela femminili Giorgia ha continuato a regatare in sintonia con il campo e ha chiuso anche lei con un primo allungando il vantaggio sulla seconda.
Nei TT:R Sofia ha regatato un po’ contratta, non è riuscita a partire bene e poi è sempre difficile recuperare, siamo sempre in seconda posizione anche se la tedesca ha avuto una giornata perfetta, nelle gare di oggi dovremo essere comunque pronti a cogliere le opportunità che si presenteranno.”

Oggi – venerdì 12 ottobre – si concluderanno le regate dei Techno 293 Plus, al termine della quale si assegneranno le medaglie.

Sempre oggi continueranno invece le regate delle altre due classi presenti, Nacra 15 e Kiteboard TT:R.

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery