UFC 229 – Nurmagomedov batte McGregor e si fa giustizia da solo: è rissa con il coach di Conor, scoppia il caos [VIDEO]

Khabib Nurmagomedov batte Conor McGregor per sottomissione e poi decide di farsi giustizia da solo: il daghestano scavalca la gabbia e va ad attaccare il coach di Conor

Conor McGregor vs Khabib Nurmagomedov, il match dell’anno, il più atteso di UFC 229, finisce nel modo peggiore. Non tanto per il risultato sportivo che, sicuramente non avrà fatto piacere ai fan del fighter irlandese, costretto a cedere per sottomissione ad una rear naked choke nel 4 round [VIDEO], piuttosto per quello che è accaduto dopo. Dopo essere stato composto e concentrato per tutto il match, Khabib Nurmagomedov ha deciso di farsi giustizia da solo. Il fighter daghestano ha scavalcato la parete della gabbia, andando a cercare il coach di jiu-jitsu di McGregor, Dillon Danis, colpendolo più volte e venendo fermato dalla security. Nel ring intanto un membro del team di Nurmagomedov raggiunge McGregor e lo colpisce alle spalle. Interviene la sicurezza e anche Dana White fa il suo ingresso nell’ottagono. Il pubblico fischia il campione e lancia birre ed altri oggetti dentro l’ottagono mentre l’arbitro conferma l’esito del match e la vittoria di Khabib Nurmagomedov.

ULTIMA ORA >>> UFC 229 – Cosa rischia Khabib Nurmagomedov dopo la rissa post match? I provvedimenti sportivi e legali sono gravissimi

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery