Uefa, Michel Platini passa al contrattacco: denuncia per calunnia dopo la bufera che lo ha investito

platini LaPresse/PA

Uefa, Michel Platini ha intrapreso un’azione legale contro ignoti dopo la sospensione comminata dalla Fifa nei suoi confronti

Denuncia per calunnia contro ignoti, è l’azione legale intrapresa dall’ex presidente dell’Uefa, Michel Platini, inoltrata alla magistratura francese per chiarire la vicenda che ha portato la Fifa a sospendere per 4 anni (fino a ottobre 2019 ndr) l’ex numero 10 in relazione a un pagamento di 2 milioni di franchi svizzeri effettuato dall’allora presidente della Fifa, Joseph Blatter, nei suoi confronti. A quanto rivela il quotidiano francese ‘Le Monde’, Platini avrebbe presentato denuncia per calunnia e associazione a delinquere al tribunale di Parigi lo scorso settembre per far luce su chi tra i dirigenti della Fifa, tra questi Blatter, ha fatto emergere la vicenda del compenso pagato dalla Fifa a ‘Le Roi’ nel 2011 per una consulenza che risaliva al quadriennio che va dal 1998 al 2002. (Int/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery