Tragedia per il calcio svedese, morto per arresto cardiaco colui che stregò Zlatan Ibrahimovic

LaPresse/Reuters

Un arresto cardiaco fulminante ha stroncato a 32 anni Labinot Harbuzi, giocatore elogiato pubblicamente nel 2009 da Zlatan Ibrahimovic

Un fulmine a ciel sereno, una notizia che sconquassa il calcio svedese. Labinot Harbuzi è morto all’età di 32 anni, stroncato da un arresto cardiaco fulminante che non gli ha lasciato scampo.

harbuzi

ph. Twitter Malmoe

Come riportato dal Sun, l’ex stella del Malmoe FF e del Feyenoord è stato ritrovato senza sensi presso la sua abitazione dal padre, che non ha perso tempo a chiamare un’ambulanza. L’intervento dei medici però non è servito a salvare la vita dell’ex calciatore, spentosi così a 32 anni. Svedese ma di origini kosovare, Harbuzi era stato inserito 17 anni fa nella lista dei migliori talenti dal quotidiano Don Balon, ricevendo anche un pubblico elogio da parte di Zlatan Ibrahimovic: “gioca in un modo diverso ed è quello di cui la Svezia ha bisogno“.

Valuta questo articolo

3.8/5 da 13 voti.
Please wait...


FotoGallery