Tour de France – Froome alla presentazione, Chris analizza il nuovo percorso: “più arrivi in salita, significa che sarà più difficile”

chris froome AFP PHOTO / Marco BERTORELLO

Chris Froome parla alla presentazione della 106ª edizione del Tour de France: il ciclista del Team Sky commenta il nuovo percorso

Chris Froome, dopo aver vinto nel 2018 il Giro d’Italia ed essere arrivato terzo al Tour de France, non vede l’ora di affrontare la nuova stagione ciclistica in programma nel 2019. Oggi alla presentazione della 106ª edizione della Grande Boucle sono accorsi tanti ciclisti che saranno protagonisti l’anno prossimo all’evento sportivo, tra questi anche il keniano bianco, che ha detto la sua sul palco della cerimonia.

“L’anno prossimo è la decima stagione di Sky, il decimo anno per me, e sarà ancora più speciale vincere, il che mi sorprende che ci siano meno chilometri di cronometro. –  ha detto Chris Froome – Ho pensato che con (la presenza di) Tom Dumoulin ce ne sarebbe stato di più, è una buona cosa avere più arrivi in ​​salita. Più arrivi in ​​quota, oltre 2000 metri ‘è più difficile, naturalmente”. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery