Tiro a Volo – Campionato Italiano della Struttura Federale, tre titoli per il Fitav Lombardia

Ben 3 titoli italiani portano la firma di altrettanti rappresentanti lombardi, a iniziare da quello vinto nella Fossa Olimpica dal presidente di Società di Terza categoria Danilo De Marchi con lo score di 43/50

Una domenica baciata dal sole e dalla temperatura assai mite, quella appena trascorsa al Trap Concaverde di Lonato del Garda che ha ospitato il Campionato Italiano della Struttura Federale riservato ai Presidenti e vice Presidenti di società, i Giudici di gara, i tecnici del Settore Giovanile, gli esponenti delle organizzazioni territoriali, i Consiglieri e i dipendenti federali.

Ben 3 titoli italiani, portano la firma di altrettanti rappresentanti lombardi, a iniziare da quello vinto nella Fossa Olimpica dal presidente di Società di Terza categoria Danilo De Marchi con lo score di 43/50.

Per il numero uno del Tav varesino Belvedere di Uboldo, è stata questa una sorta di rivincita dopo il bronzo della passata stagione a Valle Aniene, che ha rinverdito l’oro vinto, sempre sulle pedane romane, nel 2014.

Nella stessa gara, da segnalare inoltre il bronzo fatto suo dal presidente bresciano del Trap Pezzaioli di Montichiari Luigi Beatini con 39/50.

Sempre nella Fossa Olimpica, a cucirsi sul petto lo scudetto tricolore per il Settore Arbitrale, è stato il portacolori del Trap Concaverde di Lonato del Garda Enrico Borzi con il punteggio di 48/50, seguito dall’esponente del Tav Milano Trap Mirko Tumiatti.

Per quanto concerne il terzo titolo tricolore, spazio al Double Trap con sul gradino più alto dei Vice presidenti di Società l’onnipresente e sempre sportivamente impeccabile Diego Megale che va a completare il bis varesino del Tav Belvedere di Uboldo in questa sfida tricolore.

Prima di poter esultare, Megale ha dovuto vedersela nello Shoot-off, ovvero ai tempi supplementari con eliminazione al primo zero, con Dardo De Carlonis del Tav Lauretana.

Vincente, per Diego Megale, dopo la parità di 41/50 nel corso dei tempi regolamentari, è risultato il quinto lancio polverizzato nello Shoot-Off, contro i quattro piattelli distrutti dal suo antagonista Dardo De Carlonis.

Da segnalare, inoltre, il bronzo vinto nel comparto riservato ai Presidenti dei sodalizi di Seconda categoria da Alberto Castoldi del Tav Il Campanile di Mesero con 40/50.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery