Terza e ultima tappa del Plastic Playground Worldseries di Cablewake: Claudia Pagnini lotta per il podio

Andrea Gilardi

Cablewake al Plastic Playground di Bali (25-27 ottobre), Claudia Pagnini lotta per restare sul podio

La terza e ultima tappa del Plastic Playground Worldseries di Cablewake inizia tra pochi minuti a Bali e la top rider italiana Claudia Pagnini è pronta  a entrare nell’acqua del lago inserito nel complesso sportivo Bali Wake Park a sud dell’isola nel capoluogo Denpasar.

Claudia aveva disputato un’ottima prima tappa nel primo Plastic Playground a  gennaio in Thailandia, dove si era classificata seconda dietro alla campionessa  europea e mondiale Julia Rick, nella seconda tappa, nel mese di luglio a Londra  aveva gareggiato al di sotto delle aspettative, ma in piena estate  ai Campionati Europei di agosto, organizzati a Milano l’atleta cattolichina di 17 anni si è imposta laureandosi campionessa europea junior, un risultato eccellente.

La Pagnini cercherà di  rendere anche quest’anno indimenticabile, agonisticamente parlando,  e il suo impegno per battere le concorrenti sarà totale in quest’ultima prova del prestigioso tour mondiale che vede schierate le star Julia Rick, prima nella classifica parziale, seconda la statunitense Anna Nikstad, in terza posizione c’è Claudia tallonata dalla russa Elizaveta Pruzhanskaia seguita da uno stuolo di  rider dalle prestazioni stellari.

La gara della Pagnini inizia oggi (ora locale, + 6 ore rispetto a noi) con il Pro Woman round 1.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery