Simoncelli nel cuore: il ricordo di Marco indelebile a 7 anni dalla sua morte

Marco Simoncelli LaPresse/Simone Rosa

Marco Simoncelli ci ha lasciato 7 anni fa: il ricordo del pilota smuove le conoscenze di chi l’ha conosciuto ed amato in vita anche a distanza di tanto tempo dalla sua morte

Indimenticabile Marco Simoncelli.  A 7 anni della sua morte, avvenuta il 23 ottobre del 2011 a Sepang, tanti ricordano e rimpiangono il Sic. Il suo modo di fare scanzonato, il suo accento riminese e i suoi riccioli d’oro controvento rimangono impressi nella memoria di chi l’ha seguito sui circuiti di tutto il mondo e di chi in vita l’ha conosciuto ed amato. Le 25.000 persone accorse al suo funerale 7 anni fa sono la dimostrazione dell’affetto che i tifosi e la gente comune hanno dimostrato nei confronti di un pilota morto troppo presto per dimostrare tutto il suo sconfinato talento e per riuscire a realizzare i suoi sogni sia nello sport, che nella vita.

A 24 anni Marco Simoncelli ha chiuso gli occhi per non aprirli mai più. Oggi tra gli altri messaggi di vicinanza al pilota che non c’è più, ci sono quelli di Mattia Pasini, grande amico e collega del Sic e quelli della SIC58 Squadra Corse, scuderia a lui intitolata dopo la sua morte.

Valuta questo articolo

1.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery